Your current version of the hwdVideoShare component is not compatible with this version of the hwdVideoShare Mambot, please check your versions.

Clandestino ha stuprato la donna in Firenze

Palpeggiata e poi aggredita in pieno giorno. Immigrato irregolare di origine ganese si è reso protagonista di un tentativo di stupro in pieno giorno a Firenze. La vittima una donna, 40 anni. Solo l’intervento degli uomini della Polizia che si trovavano nei paraggi ha evitato il peggio. Ancora una volta siamo alle prese con un clandestino che ha cercato di fare il bello e il cattivo tempo. Il tentato stupro  è avvenuto in piazza Vittorio Veneto, a due passi dal Lungarno Amerigo Vespucci e della Stazione di Santa Maria Novella.

È una zona centrale, chi  si sarebbe sentito in pericolo? “È una zona di transito, dove i fiorentino spesso lasciano la loro auto per godere al meglio del centro storico cittadino. Il grande viavai non ha però scoraggiato l’immigrato, che ha intercettato la donna pochi minuti dopo che questa aveva lasciato la sua auto. È stata questione di attimi: il ghanese ha avvicinato la sua vittima e ha iniziato a palpeggiare le sue parti intime. Terrorizzata e paralizzata della situazione, la donna è comunque riuscita a gridare e ha tentato una reazione, nonostante la paura”. La cronaca del Giornale è precisa, dettagliato.